Condomini senza amministratore

Condomini senza amministratore

Il ruolo di amministratore condominiale è fondamentale per la gestione corretta di un condominio.
Ma esistono condomini senza amministratore?
La risposta è si poiché ci sono alcune casistiche “eccezionali” nelle quali la sua presenta non è necessaria.
Vediamo quali:

condomini senza amministratore

All’interno dei piccoli condomini che non superano un determinato numero di persone, non risulta necessaria la figura di amministratore e la gestione dell’edificio viene affidata alle famiglie nel condominio in modalità completamente autonoma, con una collaborazione da parte di tutti.
Le spese ed ogni tipo di decisione per il bene dell’edificio dunque, verrà presa in maniera “collettiva” da parte di tutti; ma come ci si mette d’accordo sul da farsi?
Il miglior metodo è sicuramente quello di indire riunioni condominiali in cui si espone l’eventuale problema corrente in questione e si procede con un brainstorming di idee.
Dopo una discussione ed una attenta analisi si giungerà alla soluzione in vero spirito di lavoro di squadra.
Nei casi di condomini abitati da poche famiglie le problematiche sono più facilmente gestibili.

 

Numero condomini per amministratore

Fino a che numero di condomini si può stare senza amministratore?
Il limite è posto a 9 condomini, una volta superato questo numero sarà obbligatorio eleggere l’amministratore condominiale, scegliendo qualcuno tra gli abitanti del palazzo o rivolgendosi ad un professionista esterno.


Leggi altro:

 
 
CHIAMA SUBITO 0694802303
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694802303